La storia di Tutto e Nulla

Nileva Nilovic

Nell’ufficio brevetti, tra gli scaffali dei carichi in scadenza, viene rinvenuto, da un giovane addetto all’inventario, un polveroso  incartamento. Lo scritto si rivela subito molto interessante agli occhi dell’impiegato che ha una infarinatura di cultura generale ma, ciò nonostante, altrettanto indecifrabile dato che propone una teoria generale della conoscenza, intessuta  tra elucubrazioni filosofiche ed enunciati di meccanica naturale. Effettuato il discarico il giovane porta seco il volume e lo mostra alla moglie che comprende alcune postille e le traduce in termini matematici: il marito se ne attribuisce la paternità e gli onori. Per certo tempo la complicità tiene insieme i due poi, le cose si complicano non poco e la storia presenta il conto in fattura.

Info a richiesta e in digitale.

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La storia di Tutto e Nulla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *